domenica 18 novembre 2018 Registrazione   
You are here:  Chi era
don Franco Baroni
 » Presentazione
 
Presentazione

 
Don Franco Baroni, nato il 16 gennaio 1934 e ordinato sacerdote a 25 anni, il 28 giugno 1959, morì all’ospedale "Campo di Marte" di Lucca a seguito di un tumore. Per un lungo periodo era stato il cappellano nazionale dell’OASNI, l’allora organismo della Chiesa italiana per i circhi, i nomadi, il luna park. Precisamente fu nominato nella sessione del 23-26 ottobre 1978 dal Consiglio Episcopale Permanente come incaricato nazionale circhi. Una missione originale e da lui seguita fino all’ultimo con grande dedizione. 
 
Nella primavera 1984 don Franco cominciò ad accusare i primi sintomi della malattia. Dopo le prime due operazioni tornò a casa, nella sua parrocchia di San Michele in Escheto; dove il 28 giugno 1984 festeggiò il 25esimo dall’ordinazione sacerdotale. In quello stesso anno 1984, il 29 novembre, venne ricoverato nuovamente in ospedale, nel reparto di chirurgia generale. Qui rimase fino alla morte, avvenuta esattamente alle ore 10,40 di lunedì 20 maggio 1985. 
 
Don Franco Baroni era un sacerdote estroverso, generoso e relazionale che scelse una testimonianza consona alla sua natura e al suo slancio vitale. Così fu il prete dei circhi e dei nomadi. Colpito dal tumore sopportò i tempi della malattia con esemplare forza cristiana dandone un esempio a tutti: amici, parenti e operatori sanitari. Fu proprio don Franco, nei pochi mesi che passarono dal primo al secondo ricovero, a stimolare un gruppo di amici a costituire un’associazione che si occupasse della prevenzione dei tumori. Voleva che fossero evidenziati e denunciati i pericoli, creata una mappa dei rischi esistenti sul territorio, ma anche un gruppo di volontari in grado di assistere chi era colpito dalla malattia e, come lui, doveva viverne le varie fasi, spesso difficili. E’ per questo motivo che poco dopo la sua morte, all'inizio del mese di settembre 1985 venne proposta la costituzione di un'Associazione che poi venne effettivamente costituita il 23 novembre 1985. Da allora oltre a far crescere le iniziative di educazione e di prevenzione sanitaria e a proseguire le attività che furono avviate da don Franco, l’Associazione ha sviluppato una crescente attività di assistenza a favore dei malati di tumore e degli anziani che presentano altre patologie, quali l’Alzheimer e, più recentemente, il Parkinson. Oggi il nome di don Franco Baroni è più vivo che mai. Non soltanto nel ricordo di coloro che lo hanno conosciuto e con lui hanno condiviso progetti e speranze. Ormai già da qualche anno, dal 1998, anche e soprattutto grazie all’iniziativa dell’Associazione che ne porta il nome, a Lucca c’è un grande piazzale intitolato a Don Franco Baroni. Si tratta, e non poteva essere altrimenti, del piazzale che ospita tradizionalmente i circhi e i luna park, insomma quelle colorate carovane che per un quarto di secolo hanno rappresentato il mondo dove si è svolta l’attività pastorale di don Franco Baroni. Dal 16 gennaio 2014 uno spazio pubblico è intitolato a Don Franco Baroni anche a Segromigno in Monte, davanti alla scuola primaria.
 
Copyright 2009 by DotNetNuke Corporation   |  Privacy  |  Condizioni d'uso