sabato 2 marzo 2024 Registrazione   
You are here:  Iniziative del
Volontariato
 » Effetto Cinema 2023
 
Effetto Cinema 2023

Sarà una sfilata per gli appassionati del film che dal luglio scorso in poche settimane ha conquistato il record assoluto di incassi nei cinema a livello internazionale. «Barbie parade» è in programma sabato sera nell’ambito di Lucca Effetto cinema nelle strade del centro storico di Lucca. Luogo di ritrovo e partenza la piazza Napoleone dove già alle ore 20 sarà disponibile uno stand di animazione e trucco curato da «Incanto party» di Samanta Pardini, azienda nota per l’organizzazione di eventi, intrattenimento, animazione, truccabimbi, ecc. Ci sarà anche una grande scatola di polistirolo che consentirà a tutte le persone di immedesimarsi (e farsi fotografare) come una Barbie o un Ken. A partire dal primo di ottobre l’azienda prenderà il nome: «Ke Incanto». L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra lo staff di Lucca Effetto cinema, l’Associazione «Don Franco Baroni» ODV e l’Associazione Archimede APS e punta a far vivere a tutti il sogno di entrare virtualmente nella scena del film preferito. Dunque non ci saranno solo alcuni animatori a proporre le scene tratte dal film, come avverrà sabato sera nelle altre locations di Lucca Effetto cinema, ma tutte le persone che lo desiderano sono invitate a partecipare, entrando nel sogno e sfilando, vestendosi di rosa, magari anche portando una bambola Barbie: madri, figlie, padri, fratelli, ecc. La partenza della «Barbie parade» è in programma alle ore 21,30. Da piazza Napoleone la sfilata passerà in via Beccheria, via Roma e via Fillungo per poi raggiungere piazza San Frediano e infine il chiostro Santa Caterina del Real Collegio dove sarà possibile scattare fotografie davanti a un fondale su cui saranno proiettate alcune immagini del film «Barbie», diretto da Greta Gerwig con Margot Robbie e Ryan Gosling. Da segnalare che nel chiostro di Santa Caterina sarà allestita una mostra con alcune Barbie che indossano abiti di scena di celebri film. In mostra tra le altre le Barbie: «Colazione da Tiffany», «Via col vento», «My Fair Lady», Marylin Monroe, «Famiglia Addams», «Star Trek», «X Files», 007, «Il Signore degli anelli», James Dean, «Grease», «Vita da strega», «Cleopatra». Bambole della collezione di Veronica Bigongiari. Importante il risvolto sociale dell’iniziativa. Fin dalla serata del 30 settembre presso il Real Collegio, poi successivamente presso la sede dell’Associazione Archimede, all’ex Casina Rossa di via Paolini 42 angolo viale Agostino Marti sulla circonvallazione a San Marco, il mercoledì pomeriggio e il venerdì mattina saranno raccolte la bambole Barbie che successivamente saranno riportare a nuova vita. Bambole che verranno regalate in occasione delle prossime festività di Natale a bambine che vivono condizioni di disagio oppure sono ricoverate nell’ospedale di Lucca. Le iscrizioni alla «Barbie Parade» sono gratuite. È consigliato segnalare la partecipazione inviando una e-mail a: direzioneeventi@luccafilmfestival.it oppure a presidenza@donbaroni.it «Abbiamo scelto proprio il film Barbie – spiega Emanuela Gennai, animatrice dell’Associazione Don Franco Baroni ODV – perché mentre è in corso una grande festa da ballo, Barbie viene improvvisamente colpita dalle preoccupazioni per la propria mortalità arrivando a porre una domanda che blocca le Barbie e i Ken presenti al mega party. L’Associazione Don Franco Baroni ODV è convenzionata con l’Azienda USL proprio per l’assistenza palliativa oncologica nella delicata fase del fine vita, sia in hospice come a domicilio, dunque vuole porre l’accento su un momento che fa parte del nostro impegno quotidiano accanto ai malati e alle loro famiglie».




Cosa c’entra l’Associazione «Don Franco Baroni» ODV con il film BARBIE? Apparentemente nulla. Ma in realtà non è così. No, non si tratta di questa coincidenza nei numeri o nelle prime tre lettere B - A - R dei nomi. Nel film, dopo circa quattordici minuti, mentre è il corso la tipica grande festa da ballo, Barbie viene improvvisamente colpita dalle preoccupazioni per la propria mortalità. In quel momento pone la domanda: “AVETE MAI PENSATO DI MORIRE?” Domanda che blocca e gela tutte le Barbie e tutti i Ken presenti al mega party.L’Associazione «Don Franco Baroni» ODV è convenzionata con l’Azienda USL per l’assistenza palliativa oncologica nella delicata fase del fine vita, sia in hospice come a domicilio. Per noi è dunque normale confrontarci ogni giorno con la sofferenza e anche con la morte. Quindi non siamo qui per esaltare la Barbie che ha incoraggiato standard di bellezza irrealistici e un consumismo superficiale, ma vogliamo parlare del risvolto umano e anche solidale. D’altra parte anche la dimensione dell’informazione e prevenzione sanitaria che caratterizza l’Associazione Don Franco Baroni fin dal 1985 è ben evidenziata nel film, quando la Barbie diventata donna chiede di vedere la sua ginecologa, superando la condizione di bambola senza sesso per diventare un’umana a tutti gli effetti. La salute riproduttiva è infatti una parte integrante della salute generale di ogni ragazza e ogni donna. Concretamente oltre a sostenere il progetto di solidarietà con la raccolta delle bambole Barbie, da destinare a bambine che vivono situazioni svantaggiate, vogliamo offrire anche l’opportunità di scattare fotografie avendo alle spalle uno schermo dove saranno proiettate alcune immagini simbolo tratte dal film Barbie. Un percorso idealmente circolare: da una parte la Barbie che nel film diventa umana, dall’altra noi umani (madri e figlie, ma anche padri e fratelli) che possiamo entrare per un po’ di tempo nella dimensione ludica e rosa del mondo di Barbie con una foto o un breve video. Riteniamo che l’armonia, l’amore, il rispetto e la solidarietà autentica siano impegni e valori che è giusto evidenziare, proprio in occasione di una festa come Effetto Cinema, sicuramente un momento privilegiato per l’amicizia, gli affetti, l’intera comunità. Saper festeggiare insieme ci apre infatti alla capacità di umanizzare la nostra società, come capita a Barbie nel film, ci apre alle relazioni con gli altri e in ultima analisi alla condivisione e alla speranza. Vogliamo rimarcare la sinergia, tipica dello stare insieme, evidenziata anche dal fatto che a questo evento partecipano attivamente lo staff di Effetto Cinema e altre associazioni.< Alla fine ci sarà anche una interessante mostra a sorpresa da non perdere… Vi aspettiamo a Lucca Effetto Cinema sabato 30 settembre 2023 per una sfilata indimenticabile nel segno della nota bambola di Mattel e dell’omonimo film che ha registrato ovunque un primato di presenze nei cinema. Non potete mancare. Vestitevi di rosa, portate le vostre Barbie e sfilate con noi. Le iscrizioni sono gratuite. Contattate direzioneeventi@luccafilmfestival.it per ricevere tutte le informazioni sull’evento più atteso dell’anno. Non potete mancare. Avete preso nota della data?

 
Copyright 2009 by DotNetNuke Corporation   |  Privacy  |  Condizioni d'uso